Il ciclo dell’acqua – scuola primaria

Il ciclo dell’acqua – scuola primaria

Spesso quando dobbiamo affrontare, specifici argomenti, tra cui, il ciclo dell’acqua alla scuola primaria la spiegazione in sé, quella affrontata tramite il libro di testo, potrebbe non essere sufficiente.

Potrebbe apparire difficile da comprendere, soprattutto per i nostri giovani alunni.

Per tale ragione abbiamo provato a spiegare l’argomento in questione attraverso un breve, semplice ma efficace video.

Cosa sappiamo sul ciclo dell’acqua ? E sull’acqua? Dove la troviamo? Come si rigenera?

Quando si parla di acqua e del suo ciclo, le domande sono innumerevoli…

Cerchiamo di dare qualche semplice risposta 😊

Partiamo da un concetto fondamentale, il ciclo dell’acqua prevede precise fasi…

Ma dove si trova questa importante risorsa? 🤔

L’acqua è presente sulla Terra e ricopre i 3/4 della sua superficie. In natura la si trova nei fiumi, nei laghi, nei mari, negli stagni e in cielo. Inoltre, il suo rinnovamento è continuo.

Il ciclo dell’acqua scuola primaria- Cos’è l’acqua?

E’ un liquido privo di forma, l’aspetto che vediamo, dipende dal “contenitore” che lo ospita, dunque non ha forma propria bensì, adattabile. L’acqua non ha colore e per di più non ha odore, ma è indispensabile, è fondamentale per la vita di tutti gli esseri viventi.

Il ciclo dell’acqua scuola primaria- Perché è importante?

L’acqua è indispensabile per la vita, pensiamo ai primi organismi che hanno avuto origine milioni e milioni di anni fa, la loro formazione è avvenuta proprio al suo interno.

E’ talmente indispensabile che sarebbe opportuno imparare a conservarla e soprattutto utilizzarla in maniera adeguata, evitando di sprecarla.

Il ciclo dell’acqua e i suoi stati

In natura la troviamo in tre stati: solido, liquido e gassoso.

Per lo Stato liquido, pensiamo ai mari, ai laghi, alla pioggia ecc…

Per quanto riguarda lo Stato solido, pensiamo ai ghiacciai, alla grandine, al ghiaccio presente nel freezer

Infine lo Stato gassoso, è proprio delle nuvole, del vapore acqueo, della nebbia.

L’acqua è un composto chimico, formato da due atomi di Idrogeno ed uno di Ossigeno, uniti tra loro grazie ad un legame covalente.

Il ciclo dell’acqua – fasi

La prima fase viene definita Evaporazione e prende avvio, grazie al Sole.

Il Sole riscalda la Terra e con essa accresce la temperatura dei mari, dei laghi e degli oceani che parzialmente evapora nell’aria, trasformandosi in vapore acqueo (gas).

La seconda fase è definita Condensazione e viene originata dal vapore acqueo.

Il vapore acqueo raffreddandosi sale verso l’alto, si trasforma in minuscole goccioline che posizionate l’una accanto all’altra, danno origine alle nuvole, a questo punto l’aria non riesce a trattenerle tutte e così inizia una nuova fase.

La terza fase prende il nome di Precipitazione.

E’ la fase in cui, l’acqua ritorna sulla Terra sotto forma di pioggia, neve, grandine e nebbia. In questa fase l’acqua viene nuovamente raccolta nei fiumi, nei laghi e negli oceani, in questo modo il ciclo ricomincia.

💡 Consulta l’approfondimento e le indicazioni per gli esperimenti

💡 Scarica la mappa concettuale, per focalizzare meglio tutti i contenuti 💡

🍀Ti serve consultare altro materiale inerente la geografia? Sfoglia la categoria Geografia

💥Hai bisogno di semplici spiegazioni riguardanti le regioni italiane?

💥Iscriviti al nostro canale YouTube Pillole di conoscenza e scopri la playlist

Facebook
LinkedIn
Twitter