Quaderno di Scienze classe prima

Condivido il quaderno di Scienze svolto in classe Prima, durante l’anno scolastico 2021/2022.

L’insegnamento delle Scienze in classe prima, rappresenta una vera e propria scoperta del mondo che esiste fuori. Degli esseri che popolano la Terra e delle meraviglie offerte dalla natura.

Sappiamo bene quanto i bambini, siano attratti dalle immagini, dai suoni e soprattutto dal “materiale tecnologico”.

Presentare argomenti come la nascita di una farfalla o di un pulcino sia attraverso il “racconto” o lezione frontale sia grazie al supporto di brevi e significativi riproduzioni video consente di suscitare, generare un atteggiamento di stupore e meraviglia, tipico dei bambini di qualsiasi età.

Quaderno di scienze classe prima: primo quadrimestre.

I cinque sensi

Il primo quadrimestre ha riguardato lo studio dei cinque sensi, le nostre “porte aperte verso il mondo” (così li abbiamo definiti) e lo abbiamo fatto grazie a “La storia di Marilù e i cinque sensi” Erickson
Un racconto meraviglioso nel quale Marilù, una bimba curiosa e il suo fantastico amico, un albero parlante, ci hanno accompagnato alla scoperta dei sensi.

Una storia supportata da un audiolibro che ha catturato settimanalmente l’attenzione di ogni bambino.

Il fantastico racconto oltre a sviluppare capacità percettive ha trasmesso ai piccoli, il valore dell’amicizia tra Marilù e il suo amico albero…

Presentare i cinque sensi, utilizzando il racconto della Erickson, come sfondo integratore ha consentito di utilizzarli come strumento di esplorazione dell’ambiente circostante.

Sperimentare settimanalmente ogni senso su loro stessi, attraverso diverse esperienze ha permesso a tutti di giungere ad una conclusione.

“I cinque sensi sono tutti importanti, non c’è quello più importante o un altro trascurabile. Tutti sono fondamentali soprattutto quando lavorano insieme

Quaderno di scienze classe prima: secondo quadrimestre.

Gli esseri viventi

Dopo i cinque sensi è stato il momento degli Esseri Viventi, le tre grandi famiglie che abitano il nostro Pianeta. Dopo averli “catalogati” in Uomini, Piante e Animali siamo arrivati allo studio del ciclo vitale di alcuni animaletti: il pulcino, la farfalla e la coccinella. Capire le diverse fasi, conoscere il loro sviluppo, apprendere il nome legato allo stadio presentato ha ampliato il loro linguaggio, divenendo sempre più tecnico. Classificare i viventi dagli esseri che non lo sono, ha permesso di individuarne le caratteristiche con analogie e differenze. Ripartire i diversi elementi presentati, li ha resi più curiosi, li ha stimolati a formulare diverse domande e a volte a trovare anche le risposte corrette.

Descrizione dei due progetti: Le chiocciole. Le nostre amiche coccinelle

Il quaderno racchiude due progetti, affrontati nel corso dell’anno: lo studio delle chiocciole🐌🐌 e quello delle coccinelle🐞🐞 . Per il primo abbiamo realizzato in classe un terrario raccogliendo nel giardino scolastico tutto l’occorrente, legnetti, pigne, piccoli sassolini e tenere erbe spontanee per arricchire e rendere ospitale, la nuova casetta ricreata solo per loro. Il terrario è stato costruito essenzialmente per poterle allevare, osservare e contemporaneamente studiare. Ogni mattina ciascuno di loro giungeva a scuola con una piccola amichetta da inserire nel nuovo ambiente. E’ stato emozionante vedere i loro piccoli occhi perdersi ad osservare i movimenti delle chiocciole, è stato interessante ascoltare le loro “storie” inventate, fantasticate dietro ogni chiocciola. Alcuni sostenevano ci fossero “Mamma e figlia” per altri “Due fidanzati” altri ancora “Vedi, maestra loro sono una famiglia”… Vederli, ascoltarli, sognare ad occhi aperti più e più volte mi ha strappato un sorriso, purtroppo celato dalla mascherina, ma si sa, lo sappiamo bene, loro hanno imparato in questi anni a leggere il sorriso attraverso gli occhi ♥♥

Per quanto concerne le coccinelle, noi piccoli di prima, ci siamo occupati di questi piccoli insetti, dalla loro cura, alla liberazione nell’orto scolastico, alla visione al microscopio di quelle che non ce l’hanno fatta. Abbiamo scoperto nell’arco di un trimestre una serie di “curiosità” legate a questo piccolo amico dell’ambiente. Abbiamo scoperto che queste piccoline, tanto graziose e portafortuna in realtà sono delle carnivore😆 per eccellenza, ghiotte essenzialmente di afidi.

Il lavoro condotto è messo a disposizione affinché sia uno spunto di riflessione, per il proprio agire didattico, per il proprio fare scuola.

Le schede somministrate sono state reperite utilizzando la guida didattica Unica, ma anche materiale gentilmente messo in rete, come nel caso del ciclo vitale della farfalla, reperito su www.lavoretticreativi.com

Progetto: le chiocciole

Condivido alcuni momenti importanti che hanno caratterizzato questo percorso.

La realizzazione del terrario, l’allestimento, la cura, l’osservazione diretta… e la verbalizzazione sul quaderno

Alcuni momenti significativi che hanno caratterizzato i due progetti

Lo spirito collaborativo tra colleghi, ha caratterizzato l’intero anno scolastico, così quando in seconda hanno dovuto realizzare la bugs hotels, da inserire nell’orto scolastico non mi sono tirata indietro. Dopo la realizzazione, avvenuta grazie al marito di una collega, ho provveduto alla sua decorazione utilizzando il pirografo.

Ora la bugs hotels è appesa nel giardino scolastico e speriamo piaccia ai diversi insetti😊😊

Progetto: le nostre amiche coccinelle

Alcune immagini importanti inerenti le nostre piccole amiche e le scoperte condotte grazie al microscopio

I nostri lavori

💡Iscriviti al nostro canale YouTube e scopri le lezioni, di scienze, per la classe quinta 😊😊

Hai bisogno di consultare altri quaderni per la classe Prima?

Consulta il Quaderno di Storia classe Prima

Clicca Quaderno di Geografia classe Prima

Scopri Quaderno di Arte e Immagine classe Prima

Iscriviti al nostro canale YouTube Pillole di conoscenza e resta aggiornato 😊😊

Facebook
LinkedIn
Twitter